Cities

SWITCH LANGUAGE:

Perché dovrei usare la bici e non l'auto?

Secondo una recente indagine del Comune di Ferrara, quasi il 50% dei cittadini utilizza auto o moto private per i propri viaggi di lavoro e di acquisto. Questa percentuale è ancora valida anche considerando solo i residenti che vivono e lavorano all'interno di Ferrara.

AutoFerrara.jpg

Contesto della sfida

Our cities are more and more congested by cars that citizens use even in cases where the walking distance is affordable, with severe consequences on pollution, natural resource consumption and effects on global warming.

It is estimated by the International Organization of Motor Vehicle Manufacturers (OICA) that the number of cars in use in 2015 in Europe were 333 million [1], more than the total in the whole of America (NAFTA, Central and South America). i.e. 238 million, also considering a worldwide growth of cars in use from 653 to 947 million in the period 2005 - 2015.

As many other cities, Ferrara is searching for innovative solutions to face the problem. In fact, while the city has the merit to be “the city of bicycles”, where almost one third of urban mobility is based on bikes, it still needs to face the problem of vehicular traffic, which causes approximately 29% of CO2 emissions on its territory.

[1] http://www.oica.net/category/vehicles-in-use/

Descrizione della sfida

Sia le autorità locali che le società di trasporto hanno bisogno di raccogliere dati su come e dove i cittadini usano le biciclette o camminano, prendono i mezzi pubblici o usano il car-pooling, utilizzando i dati del crowdsourcing con meccanismi di gamification.
Avere una mobilità sostenibile significa principalmente ridurre l'uso dell'automobile, in particolare dei cosiddetti "SOV" (Single Occupancy Vehicle).

Questo cambio di modalità (da SOV ad altre forme di trasporto più sostenibili) è essenzialmente un cambio dei comportamenti e delle abitudini: quasi tutti possediamo un auto (a Ferrara 63 persone su 100) e a quasi tutti piace usarle.

Gli approcci punitivi come le congestion tax (applicate in diverse città europee) non hanno avuto un impatto sostanziale perché il traffico di veicoli privati si è spostato in altre zone e le città sono ancora congestionate.

Pertanto, lo sforzo verso una mobilità sostenibile richiede un impegno più stretto con le persone per fornire informazioni appropriate e contestuali sull'impatto dell'uso di auto e le valide alternative disponibili.

Gli obiettivi specifici di questa sfida sono:

1) Individuare quali tipi di incentivi possono essere applicati a Ferrara per aumentare l'impegno e la partecipazione dei cittadini attraverso un approccio "smart city".

2) Esplorare possibili soluzioni per promuovere e abilitare comportamenti di mobilità sostenibile,

3) Analizzare esempi di programmi esistenti in altre città (ad esempio Bologna, Trento, ...) e scoprire se strumenti e approcci simili potrebbero essere replicati a Ferrara

How can we move in Ferrara in a more sustainable way?

Ferrara is recognized worldwide as "city of bikes", but many people in Ferrara use cars for commuting, shopping, leisure activities, picking children up from school, etc. How can we innovate mobility in Ferrara?

See more from Ferrara
PUMS.png

Altre sfide di questa città

Chi ha Baura dell’acqua?

Ferrara

L'obiettivo di questa sfida è trovare soluzioni innovative per spostarsi da Baura a Bondeno usando canali navigabili.

Per saperne di più

Hai bisogno di un passaggio per andare in ufficio?

Ferrara

L'obiettivo di questa sfida è identificare modi innovativi per migliorare le soluzioni di car-pooling, partendo dall'applicazione web http://carpooling.fe.it/

Per saperne di più

Perché dovrei usare la bici e non l'auto?

Ferrara

Secondo una recente indagine del Comune di Ferrara, quasi il 50% dei cittadini utilizza auto o moto private per i propri viaggi di lavoro e di acquisto. Questa percentuale è ancora valida anche considerando solo i residenti che vivono e lavorano all'interno di Ferrara.

Per saperne di più

Quanti piedi ci sono da casa a scuola?

Ferrara

A Ferrara, i genitori e il Comune mirano alla riduzione delle auto davanti alle scuole; l'attenzione non è solo sugli ingorghi stradali nelle ore di punta, ma sul miglioramento della salute e della sicurezza dei bambini.

Per saperne di più
This site uses cookies. Read more here. By accepting cookies you can optimise your browsing experience.
Accept